Progetto Quasi: vota il cane o gatto che fa più “schifo” sui social

Non tutti gli animali domestici sono perfetti, ma questo non significa che non siano belli lo stesso. Ecco perché Progetto Quasi ha lanciato un concorso in Rete

Il loro motto è “Escilo per Progetto Quasi” e sta diventando un vero e proprio tormentone in Rete. Come mai? Perché è il modo in cui un’associazione molto particolare ha deciso di farsi strada tra il pubblico dei social per arrivare a più persone possibile. Stiamo parlando di Progetto Quasi, una organizzazione di volontariato che si occupa principalmente di animali disabili e anziani, ovvero di quelli che quasi nessuno vuole.

Cosa fa Progetto Quasi

L’idea alla base è semplice: perdere la testa per un cucciolo dolce e paffuto è facile, scegliere invece di adottare un animale non bello, almeno nel modo tradizionale e, magari, bisognoso di cure è una decisione molto più consapevole e rara. Per far funzionare la cosa, però, c’è bisogno anche un po’ di ironia. Ecco, quindi, l’idea di un concorso in piena regola: fino all’8 luglio avrete modo di votare la foto del cucciolo più brutto del web. E il vincitore si aggiudicherà anche un bel premio.

L’annuncio

“Ecco qua – si legge sulla pagina Facebook del Progetto Quasi, non senza la loro consueta ironia e un linguaggio piuttosto inconsueto – con sconvolgente ritardo, i partecipanty al concorso “Escilo per Progetto Quasi”, dove vince a suon di like il più cessoh. Tutti questi animali sono DI PROPRIETA’, non cercano casa. Verranno cancellati commenti tipo “fategli l’eutanasia” o similari: questo è il momento di votare e farvi i cazzi vostri, il vostro giudizio di veterinari da tastiera non ci interessa, vogliamo solo i BIG LIKES! Alcuni sono già trapassati ma ovviamente qui accogiamo anche i deceduti. Possono essere votati fino all’8 Luglio alle ore 22 con i like. Il vincitore avrà zainetto & accendini di Progetto Quasi. Daje e che vinca quello che fa più schifo. Condividete con i vostri amici e fate votare il vostro preferitoh”.

Insomma, non fate i timidi e votate. Perché forse non saranno perfetti, ma sono lo stesso in grado di provare amore e, soprattutto, di darlo. Se, invece, volete sapere di più su quello che fanno i volontari di Progetto Quasi consultate il loro sito e i loro social: non rimarrete certamente delusi.

LEGGI ANCHE: QUASIMODO IL CANE BABBUINO HA TROVATO CASA

Photo Credits Facebook

Commenti

comments