Rosa Fumetta: la volpe salvata da un incendio dà speranza al web

La Clinica Veterinaria Duemari ha una nuova piccola paziente: una volpe che ha rischiato la vita a causa di un terribile incendio. I suoi progressi ora sono diventati un simbolo di rinascita

Con l’estate alle porte, sole e caldo tornano a scaldare i cuori, ma la bella stagione nasconde numerose insidie e drammi che vengono alimentati dalla stupidità umana. Parliamo degli incendi in tutto il territorio italiano, ma soprattutto nel sud e in Sardegna, sono all’ordine del giorno purtroppo e prima di riuscire a spegnere le fiamme, si spengono le vite di molti animali, intrappolati nelle proprie tane o impossibilitati a sfuggire alla furia devastante del fuoco.

Poteva essere proprio questo il caso di un cucciolo di volpe che si è salvato miracolosamente al divampare dell’inferno. Un inferno che gli ha tolto casa e famiglia. Per sua fortuna, la piccola è stata salvata e poi portata prontamente alla Clinica Veterinaria Duemari di Oristanp, che ora la ha in cura e, come è solita fare, aggiorna il web sui suoi progressi.

La new entry tra i “diversamente amati”, come hanno scritto sulla loro pagina Facebook per presentarla, è una femmina e ha le zampe e il muso bruciati. “La abbiamo chiamata Rosa Fumetta per l’odore che sprigionava dal suo pelo strinato”. Il primo passo, come spiegato dai medici è stato quello dell’imprinting, per avvicinarla e poterla guarire come gli altri cuccioli che popolano la struttura. Questo vuol dire che la cuccioletta, molto probabilmente, non potrà tornare a vagare liberamente tra i boschi, almeno non subito. Ma senza una famiglia, da sola, sarebbe spacciata. Mentre ora ha una reale possibilità di continuare a vivere. Di certo, è molto amata.

Photo Credits Facebook

Commenti

comments