Chi ha un cane è più sexy, ma… occhio alla taglia!

Uno studio realizzato da una società della Florida conferma un luogo comune: i cani aiutano “rimorchiare”. Ma attenzione, questa regola non vale per tutti

Da sempre vige il luogo comune che bambini e cani rendano più interessanti e sexy le persone, soprattutto se di sesso maschile. Ebbene ora, grazie a un sondaggio effettuato da una società statunitense, quella regola sembrerebbe essere realtà: i cani, infatti, aiuterebbero a “rimorchiare” o, meglio, renderebbero il loro proprietario più attraente agli occhi di chi guarda. Attenzione, però, non vale per tutti.

Andiamo con ordine. L’idea di studiare questo fenomeno è venuta a Petsies, un’azienda della Florida che realizza “cloni” di peluche degli animali domestici. Per realizzare il sondaggio, la società ha analizzato un campione di un migliaio di persone circa. A ogni individuo è stato mostrato foto di uomini o donne, a seconda dell’orientamento sessuale. Ogni persona è stata presentata e sottoposta al giudizio con o senza un animale al proprio fianco. Lo stesso soggetto, però, veniva giudicato sempre più sensuale nelle immagini in cui era presente un cane o un gatto.

Le percentuali, però, cambiavano a seconda del tipo di animale, ma anche se questo fosse al fianco di un uomo o di una donna. Nel caso dei gatti, infatti, solo coloro che posseggono un felino ritengono il soggetto più interessante. Anche con i cani ci sono differenti valutazioni. L’uomo, infatti, viene ritenuto più attraente e affidabile con un cucciolo, mentre i cani di grande taglia fanno abbassare di molto la valutazione. Quelli di taglia media, invece, fanno incrementare la percentuale ma non di molto.

Per quanto riguarda le donne sono proprio i cani di taglia media a far guadagnare un maggior livello di attrattività. La percentuale scende, anche se rimane comunque positiva, con i cosiddetti cani da borsetta. Mentre, così come per gli uomini, gli amici a 4 zampe di taglia grande sembrano non piacere e non far piacere. Insomma, d’ora in poi, dunque, prima di pensare ad abbordare una persona “sfruttando” il vostro animale domestico, controllate prima la sua taglia… o l’effetto potrebbe non essere quello desiderato!

Photo Credits Facebook

Commenti

comments