Razze

Setter Irlandese: l’angelo rosso dal cuore d’oro [FOTO]

Setter Irlandese: l'angelo rosso dal cuore d'oro [FOTO]

Rosso e bellissimo. Così è il Setter Irlandese, un cane nato per la caccia, ma perfetto anche per stare in casa. Ecco le sue caratteristiche

Per ricostruire le origini dell’Irish Setter o, meglio, del Setter Irlandese, bisogna risalire al diciassettesimo secolo, quando in Irlanda era diffuso un tipo di Spaniel, oggi completamente estinto, chiamato "cane rosso". Fin dall’inizio, dunque, il colore fu una delle caratteristiche peculiari di questa razza, benché all’epoca non ci fosse grande uniformità nelle tinte del mantello. Esistevano, infatti, soggetti rossi e bianchi, dal temperamento più calmo, molto abili nella caccia. Nel 1874 la razza prese ufficialmente il nome di Setter Irlandese e nel 1882 fu fondato in Gran Bretagna l’Irish Red Setter Club che, qualche anno dopo, pubblicò il primo standard di razza.

Aspetto: distinto e atletico pieno di qualità, dall’espressione amichevole. Armonico nelle proporzioni. La testa è lunga e asciutta e non troppo pesante agli orecchi. Il tartufo il colore è mogano scuro, noce scuro o nero, le narici sono ampie. Muso moderatamente profondo e piuttosto quadrato all’estremità. Gli occhi sono nocciola scuro o marrone scuro e non dovrebbero mai essere troppo grandi. Le orecchie sono di media misura, di tessitura fine, attaccate basse e bene indietro, pendenti in una piega netta aderenti alla testa. Il corpo è proporzionato alla taglia del cane, mentre la coda è di media lunghezza. Il colore, caratteristica principale, ricco castano dorato senza traccia di nero; non sono da squalificare il bianco sul petto, gola e dita; o piccola stella sulla fronte o stretta striscia sul naso o faccia.

Temperamento: il Setter Irlandese un cane pieno di energie, tenero e dolce, un vero coccolone. È molto intelligente e affettuoso nei confronti del suo proprietario, inoltre si addestra facilmente. Ama la libertà e per questo richiede molto movimento ogni giorno. Se abituato fin da piccolo, può vivere anche in appartamento, a patto che gli venga dedicato del tempo per muoversi e per stare con lui. Infatti, non tollera la solitudine, si affeziona molto alla sua famiglia e cerca costantemente il contatto umano. Di indole generosa, può essere anche un buon cane da compagnia e un buon compagno di gioco per i bambini. Se non socializza correttamente nei primi mesi di vita, può diventare eccessivamente timido e pauroso.

Prezzo: il cucciolo può costare tra i 500 e gli 800 euro a seconda della genealogia.

Curiosità: è un cane longevo, che può vivere anche i 18/20 anni. Tende a ingrassare facilmente, soprattutto se vive in casa, quindi è richiesta un'alimentazione semplice che sia facilmente assimilabile dal cane. Inoltre, poiché da cucciolo ha una crescita lentissima e la sua alimentazione deve essere equilibrata per almeno tre anni.

Photo Credits Facebook

Commenti

comments

Cani, gatti, orsi, tigri, coccodrilli, squali…

Su Velvet Pets non facciamo differenze: che abbiano 2, 4, 6 o 8 zampe, o magari nessuna, per noi gli animali sono tutti ugualmente affascinanti e le storie che ogni giorno proponiamo lo dimostrano.

Copyright © 2016 MetUp srl

To Top