Perché i cani si accucciano ai nostri piedi (e cosa vuol dire)

Sapete perché i cani si appoggiano ai vostri piedi e alle vostre gambe e che significato ha questo gesto nel loro linguaggio? Scopritelo insieme a noi

Sarà capitato a chiunque abbia la fortuna di dividere la propria esistenza con un amico a 4 zampe, o magari più di uno: ci si siede sul divano ed ecco che arriva lui (o lei) e si accuccia ai vostri piedi. Anzi, a dire il vero, si “arrotola” proprio sui vostri piedi. Ma esattamente perché lo fa? Diciamo subito che questo comportamento è comune a moltissimi pelosi, ma in particolare lo si riscontra nei molossoidi o nei mix di molossoidi.

Cercare il contatto fisico, soprattutto col proprio umano, inoltre, è tipico di tutti quei cani dal comportamento più “infantile”, quelli cioè che non hanno un carattere particolarmente dominante, che sono i più portati a cercare sicurezza, anche in modo fisico da chi amano di più. Secondo alcuni esperti, invece, può significare anche un tipo di “controllo” che il cane esercita sugli umani, un po’ come dice: “se mi siedo su di te non potrai andare via un’altra volta”.

In generale, comunque, l’accucciarsi, appoggiarsi o letteralmente “spalmarsi” addosso è soprattutto una ricerca di contatto sociale che contemporaneamente fa sentire il cane più sicuro e amato. Ma non succede solo con il proprio cane domestico. Infatti, può capitare di incontrare un quadrupede per strada, avvicinarlo col permesso del conduttore e iniziare ad accarezzarlo. Dopo qualche secondo sentite una pressione sulle gambe: è Fido che si appoggia e spinge leggermente su di voi. Il motivo per cui lo fa è commovente: sta semplicemente cercando una manifestazione d’affetto. Insomma, la prossima volta che il vostro piccolo amico si siede su di voi… godetevelo: vuol dire solo che vi ama!

Photo Credits Facebook

Commenti

comments