Salute & Beauty

Svelato il segreto: i denti del tuo gatto si lavano così

Se volete evitare stomatiti e gengiviti del vostro gatto domestico, ma soprattutto la formazione del tartaro, occorre un’attenta pulizia della bocca e un’alimentazione adeguata

Non ci facciamo caso perché siamo abituati a vederli sdraiati sul divano di casa, venirci in braccio e chiedere coccole in continuazione, ma i gatti domestici hanno caratteristiche del tutto simili a quelle di una tigre. Sono piccoli felini, e proprio come i loro più ingombranti parenti sono cacciatori e usano la bocca, che è molto piccola ma dotata di un’ampia apertura, per fare tantissime cose, come sminuzzare piccole prede o prendersi cura del proprio pelo. I denti del nostro gatto hanno un ruolo decisivo e proprio per questo è fondamentale rivolgere grande attenzione alla loro pulizia.

Avere una bocca sana, infatti, diminuisce drasticamente l’eventualità di contrarre pericolose infezioni del cavo orale. Cosa fare per evitare carie, stomatiti e gengiviti, o più semplicemente la formazione del tartaro? Basta trattare i loro denti come facciamo con i nostri: spazzolino e dentifricio (mi raccomando specifici per animali), tutti i giorni. Non molti lo sanno, ma 8 gatti su 10 di età superiore ai 3 anni soffrono di problemi del cavo orale. Anche per colpa nostra, perché senza rendercene conto li nutriamo con cibi a volte troppo umidi e dannosi per la sua salute.

Ma niente di irreparabile, basta modificare l’alimentazione ricorrendo ai molti croccantini presenti in commercio per migliorare la situazione. E poi attenzione ai segnali che sono tipici di una bocca poco sana. Osservate il vostro gatto e se notate che mastica solamente da un lato, che fa cadere il cibo, che ha i denti gialli e macchiati, è evidente che c’è un problema. Se si tratta solo di tartaro potete fare da soli, ma se il vostro micione non gradisce le vostre attenzioni è necessaria una visita dal veterinario, che a seconda dei casi può decidere se sottoporre o meno il gatto a una pulizia dei denti, che prevede un’anestesia totale.

LEGGI ANCHE: DENTI DEL CANE, COME MANTENERLI SANI A LUNGO

Photo Credits Facebook

Commenti

comments

Cani, gatti, orsi, tigri, coccodrilli, squali…

Su Velvet Pets non facciamo differenze: che abbiano 2, 4, 6 o 8 zampe, o magari nessuna, per noi gli animali sono tutti ugualmente affascinanti e le storie che ogni giorno proponiamo lo dimostrano.

Copyright © 2016 MetUp srl

To Top