News

Perde la sua cagnolina e, dopo disperate ricerche, la ritrova in un cassonetto

Perde la sua cagnolina e, dopo disperate ricerche, la ritrova in un cassonetto

A Palermo, nel Comune di San Cipirello, una cagnolina smarrita di cui non c’erano più tracce   è stata ritrovata allinterno di un cassonetto della spazzatura.

Un caso davvero singolare quello accaduto nel Comune di San Cipirello, in provincia di Palermo. La protagonista di questa vicenda una femmina di Barboncino che dalla notte di Capodanno è scomparsa dalla sua abitazione, probabilmente perché spaventata dai botti. Per giorni il suo proprietario l’ha cercata ovunque e ha attivato tutte le ricerche necessarie per trovarla, distribuendo le sue foto nel paese e nelle zone limitrofe. Dopo circa dieci giorni di incessanti ricerche, quando ormai si era persa ogni speranza di ritrovarla e soprattutto di rivederla viva, date le estreme condizioni climatiche di queste ultime settimane, la cagnolina è stata finalmente ritrovata grazie ad un passante che aveva udito i suoi lamenti provenire da un bidone della spazzatura.

La barboncina, che ha rischiato di morire di ipotermia e di soffocamento è stata portata in un ambulatorio veterinario del posto da una volontaria animalista. Probabilmente l’artefice del gesto crudele di gettare la cagnolina nel cassonetto è qualche passante o qualche vicino che ha cercato di sbarazzarsi di leu come se fosse un rifiuto. Non è la prima volta purtroppo che degli animali vengano gettati nella spazzatura (LEGGI ANCHE LA TRAGICA MORTE DI UN CUCCIOLO REGALATO A NATALE E GETTATO NELLA SPAZZATURA e CUCCIOLO DISABILE GETTATO NELLA SPAZZATURA A 5 GIORNI: ERA “DIVERSO” E NON LO VOLEVANO PIÙ).

Perde la sua cagnolina e, dopo disperate ricerche, la ritrova in un cassonetto

Grazie al microchip della cagnolina è stato possibile risalire al proprietario, che la volontaria che ha soccorso la cagnetta ha definito: Una persona molto sensibile  che ha sicuramente sofferto per quella che ormai sembrava una perdita definitivaHa inoltre aggiunto: Il proprietario si è preso immediatamente cura di lei, tenendo peraltro a saldare tutte le spese affrontate. Rimane il rammarico per come il piccolo animale sia stato trattato in questi giorni, addirittura gettata tra i rifiuti. Fortunatamente la vicenda ha avuto un lieto fine, poiché le condizioni fisiche della cagnolina sono migliorate rapidamente e ha potuto ricongiungersi alla sua famiglia che non avrebbe mai immaginato di riabbracciarla.

Photo Credits: Twitter

Commenti

comments

Cani, gatti, orsi, tigri, coccodrilli, squali…

Su Velvet Pets non facciamo differenze: che abbiano 2, 4, 6 o 8 zampe, o magari nessuna, per noi gli animali sono tutti ugualmente affascinanti e le storie che ogni giorno proponiamo lo dimostrano.

Copyright © 2016 MetUp srl

To Top