Il cane cade nel mare ghiacciato: uno sconosciuto si tuffa e lo salva

Un uomo si è tuffato nel mare gelato di Porto Garibaldi, una frazione del comune di Comacchio, in Emilia Romagna, per salvare il cagnolino di una ragazza che era caduto dal molo

Forse a qualcuno potrà sembrare una cosa da poco, ma di questi tempi quello che ha compiuto l’uomo protagonista di questi scatti è un vero e proprio gesto eroico. Siamo a Porto Garibaldi, una frazione del comune di Comacchio, in Emilia Romagna. È sabato 7 gennaio e il molo è affollato di persone che camminano in questa freddissima, ma assolata, giornata d’inverno dal sapore festivo. A un tratto l’allegro vociare del passeggio viene interrotto da alcune grida: si tratta di una ragazza che piange disperata e corre avanti e indietro sulla passerella indicando qualcosa nel mare.

Cosa è caduto in acqua? Il suo cagnolino. C’è chi si interroga sul da farsi, chi cerca di chiamare i soccorsi. Ma poi c’è pure chi prende la situazione in mano, si leva i vestiti e si tuffa raggiungendo in un attimo il povero animale che stava per morire assiderato. “Sono rimasta colpita da tanta umanità – ha dichiarato una donna, la stessa autrice delle fotografie, al quotidiano online Estense.com – non so che fine avrebbe fatto quella creatura se non ci fosse stato lui”.

cane-1

salvataggio

Il 4 zampe, infatti, era in serie difficoltà e non sarebbe sopravvissuto a lungo in quella situazione. L’eroe in questione è un anonimo uomo di mezza età che non ha avuto esitazioni e ha agito solo per altruismo, visto che il cane non era suo e nemmeno lo conosceva. Senza considerare che non ha nemmeno dato il suo nome o sbandierato il suo gesto ai quattro venti. Persone così ce ne vorrebbero molte di più…

Photo Credits Facebook Estense.com

Commenti

comments