Quanto è intelligente il vostro cane? Un test aiuta a scoprirlo

Sapete qual è il cane più intelligente di tutti e, soprattutto, come si può misurare il QI di un 4 zampe? Semplice, con un test. Eccolo

Cosa fa il vostro cane mentre vi state preparando a uscire o come si comporta se cambiate disposizione ai mobili in una stanza? No, non siamo diventati matti, sono solo due delle domande di un test che gira in Rete e che dovrebbe determinare l’intelligenza del vostro amato 4 zampe. Perché se è vero che è opinione comune che il Border Collie sia il più acuto tra gli animali da compagnia, come sostiene una recente ricerca della British Columbia University, è anche il vero che di amici pelosi che si distinguono per le loro capacità cognitive ce ne sono parecchi (e di tutte le razze e non).

A confermare questa tesi sono anche alcune applicazioni nate di recente, che stanno letteralmente spopolando su Internet e sui cellulari dei proprietari. Ma non solo. Infatti, in commercio esistono anche dei giochini, come il Trixie Dog Activity (dai 16 euro in su, a seconda dei modelli, su Amazon), che è stato pensato proprio per testare le loro abilità. Tutti nascono da test e studi relativi alle capacità cognitive dei nostri fedeli compagni. Come quelli effettuati dal Canine Cognition Center dell’università di Yale, uno dei centri più famosi degli Stati Uniti, tra i pochi a rilasciare un vero e proprio patentino che quantifica l’intelligenza dell’animale.

Se anche voi volete testare il QI del vostro cane, potete trovare il test completo su focus.it. E se un famoso dog trainer, Graeme Sims, ha stilato una graduatoria delle razze, a secondo della loro intelligenza (in cima alla classifica, troviamo anche in questo caso il Border Collie, seguito dal Barbone, il Golden, il Labrador e il Pastore Tedesco), è anche vero che a volte si scambia per intelligenza l’affettività. Secondo quanto dichiarato da Daniele Mazzini, istuttore cinofilo della polizia locale di Milano al Corriere della sera, un errore comune è quello di “abbinare l’intelligenza alla docilità e all’obbedienza. Cani primitivi come l’Husky tutto hanno voglia di fare in modo emancipato meno che collaborare con l’uomo. Non per questo sono stupidi, anzi”.

border

Photo Credits Facebook

Commenti

comments